Satellite d'utenza acqua sanitaria e riscaldamento
WS-GTA Trend

  • Dettagli prodotto

    Convertitevi alle fonti rinnovabili, ad ogni piano

    Apprezzate i vantaggi di un riscaldamento a gas per un'abitazione a più piani, ma vorreste convertire l'impianto alle fonti rinnovabili? Perfetto! Questa sottostazione d'utenza combinata con una pompa di calore centralizzata è concepita proprio per interventi di riqualificazione energetica. Nei condomini garantisce acqua calda alla temperatura desiderata con un eccellente livello di comfort, igiene e affidabilità, ad ogni piano dell'edificio.

    Ottimizzata per un'installazione rapida e priva di complicazioni

    La sottostazione d'utenza è stata concepita specificamente per la sostituzione del riscaldamento a gas in edifici a più piani. Le connessioni ottimizzate, un elevato grado di integrazione e l'ingombro ridotto consentono di completare l'installazione in un solo giorno. L'uscita dalle fonti fossili non potrebbe essere più comoda, veloce ed efficiente. Un investimento destinato a durare nel tempo, che vale la pena compiere, per voi stessi e per l'ambiente. Tra l'altro, una sottostazione d'utenza praticamente non comporta costi successivi, grazie all'eccellente qualità dei componenti, alla minima necessità di manutenzione e alla soppressione dell'obbligo di revisione stabilito dalle regolamentazioni relative all'acqua sanitaria [Germania].



    Scheda tecnica

    Codice prodotto: 206991

    Altezza: 822 mm

    Larghezza: 440 mm

    Profondità: 115,5 mm

    Peso: 21,40 kg

    Materiale scambiatore di calore a piastre: Acciaio inox (saldato con rame)

    Limite di applicazione conduttività: <500 μS/cm

    Potenza lato primario: 42 kW

    Portata massima lato primario: 17,00 l/min

    Perdita di carico massima lato primario: 640 hPa

    Potenza lato acqua sanitaria: 42 kW

    Potenza lato riscaldamento: 12 kW

    Portata max lato secondario: 19 l/min

    Max. tasso di prelevamento DHW con lato primario 55/25 °C, secondario 10/48 °C: 16 l/min

    Perdita di carico lato acqua sanitaria con limitatore di portata: 1.330 hPa

    Perdita di carico lato acqua sanitaria senza limitatore di portata: 330 hPa

    Pressione differenziale minima alimentazione: 560 hPa

    Mostra tutti

    Scarica in formato PDF